Coronavirus: monitoraggio del settore agricolo e agroalimentare

Una task force per seguire l’evolversi del coronavirus in Italia e monitorare “le notizie che momento dopo momento giungono anche dal settore agricolo e agroalimentare” è stata attivata al Ministero delle Politiche agricole. Ad annunciarlo il ministro Teresa Bellanova, che ha sottolineato: “non lasceremo soli imprese e lavoratori”. Questa decisione, ha spiegato Bellanova, è arrivata “dopo una mattinata di confronto, con il Gabinetto, i Capi dipartimento e gli Uffici del Ministero”. Ed è stato già definito anche un primo calendario di incontri con organizzazioni di settore, distribuzione, parti sociali, Regioni.

“Siamo consapevoli – ha spiegato ancora il ministro – della delicatezza del momento e anche dello stato di ansia e legittima preoccupazione che attraversa il Paese e in particolar modo alcuni territori. Allo stesso tempo i cittadini devono sapere che come Governo siamo fortemente impegnati, ognuno per le sue competenze, sulla tutela e salvaguardia della salute e soprattutto sul contenimento dei rischi”.

“Discuteremo – ha aggiunto Bellanova – con le imprese e tutti i soggetti della filiera agroalimentare, distribuzione inclusa, per comprendere la strumentazione migliore da mettere in campo e le priorità da affrontare. Innanzitutto la salute dei cittadini, che mi sento comunque di rassicurare perché i nostri sistemi di controllo sono tra i migliori al mondo e i nostri prodotti sicuri, ma al contempo la tenuta del nostro sistema economico e produttivo, che deve comunque essere considerata una priorità assoluta”.

“Corriamo rischi non indifferenti che dobbiamo essere capaci, come Governo e come Paese, tutti insieme, di ridurre al minimo”, ha concluso il ministro.

Comments are closed.